mercoledì 15 novembre 2017

In piena stesura del nuovo saggio

Chi mi conosce sa bene quanta fatica e quanto tempo sto impiegando per realizzare il mio lungo, lunghissimo, saggio sulle festività precristiane che si tenevano durante i 365 giorni dell'anno.
Le ricerche sono estenuanti a causa della difficoltà a trovare fonti univoche: molte delle presunte date sono spesso sbagliate anche di mesi; le tradizioni legate alle feste a volte sono mal tradotte, mal interpretate o addirittura inventate. Nel corso della stesura della prima metà del libro ho incontrato ogni tipo di errore: nomi inventati, titoli sbagliati, divinità scambiate... in alcuni casi erano addirittura i fatti storici a essere completamente ingarbugliati.
Quasi la metà della mia enorme libreria è impegnata con testi che devo consultare di continuo per verificare l'esattezza delle informazioni che trovo, confrontarle e dare un senso al tutto.

Questo si traduce in una logica lentezza nel far procedere il lavoro nella sua totalità e in continue rivisitazioni e correzioni qualora un evento o una data confermino o contraddicano una festività analizzata in precedenza, della quale pensavo chiuso il capitolo.
Un altro problema, non da poco, è che avendo iniziato il saggio molto anni fa, alcuni particolari tecnici come le note di piè pagina e le note bibliografiche, sono stati inseriti in maniera differente rispetto alla maggior parte dei saggi, ma arrivata a metà strada è ormai impensabile di ricorreggere tutto perché sarebbe un lavoro per il quale andrebbero via altri mesi.
Per velocizzare il tutto ho acquistato alcuni testi che prima potevo solo consultare recandomi alla biblioteca comunale di Milano (immaginate quante giornate spese solo nella ricerca delle fonti, senza contare che non essendo di Milano dovevo anche aggiungere 40 minuti per andare e 40 per tornare). Alla fine ho preferito acquistarli per averli sempre a portata di mano... insomma un investimento non solo di tempo ma anche di soldi.

Come dicevo, sono diversi anni che lavoro al saggio, ma naturalmente con periodi di pausa in cui mi sono dedicata ad altro, ovvero alla stesura del mio primo libro Il Pentagramma e del secondo L'Agenda della Mela; poi c'è stata la cura del libro Le vere origini di Halloween e del relativo progetto. Infine la collaborazione con alcune riviste cartacee (Fenix) e altre online.
Insomma, un bel carico, ma che svolgo con vera passione e grande dedica.

Mi congedo in questa giornata di novembre per continuare a scrivere le pagine del mio lungo saggio, sperando che una volta terminato risulti all'altezza dello scopo che si prefigge.



giovedì 5 ottobre 2017

Riparte il progetto "Le vere origini di Halloween"


Siamo giunti al 5° anno di attività per l'ormai noto progetto "Le vere origini di Halloween", grazie al quale si fa chiarezza sulle origini storiche della festa europea e delle sue connotazioni popolar-religiose in Italia.

Grazie all'impegno di noi 4 fondatrici, alla collaborazione di 21 storici e autori italiani e al supporto instancabile dei nostri follower, possiamo dire di aver raggiunto grandi traguardi, come il libro, la raccolta fondi per la donazione delle copie, il progetto Zuccazzurra per i bambini e l'interesse di diversi media nazionali come Radio Deejay.

Quest'anno il nosto impegno è rivolto ai giovani e alle scuole, proponendo percorsi formativi e sociali sulla conoscenza delle origini spirituali di Halloween e su come affrontare le proprie paure legate al trapasso dei propri cari e della morte in generale.

Vi do quindi appuntamento sul nostro sito www.levereoriginidihalloween.it e sulla pagina facebook fb/LeVereOriginiDiHalloween



.

giovedì 27 aprile 2017

Prima parte della conferenza sul Carnevale

Finalmente online parte della Conferenza sulle origini del Carnevale tenutasi a Saronno il 26 febbraio scorso. Al momento, ahimé, non è stato possibile reperire la seconda parte, ma vi terrò aggiornati.

Buona visione!



mercoledì 22 marzo 2017

Resoconto della conferenza a Saronno


Splendida giornata, quella di domenica 26 febbraio, con la mostra sulle maschere della Commedia dell’Arte tenutasi a Saronno.

La conferenza si è aperta con un intervento di Don Fabio Coppini sul significato del Carnevale in relazione alla Quaresima cristiana.
Poi è stato il mio turno: ho parlato delle origini del Carnevale partendo dall'antica Babilonia, ripercorrendo le usanze passate per Egitto, Grecia, Roma, fino ad arrivare ai giorni nostri.
Infine Dario Lucano ha parlato dell'affascinante mondo delle maschere nella Commedia dell'Arte e come queste si sono trasformate relativamente al contesto sociale.

Insomma, una ricca domenica di cultura coronata da tre vassoi di chiacchiere dolci per tutti gli intervenuti.

Di seguito alcuni scatti.






mercoledì 22 febbraio 2017

Conferenza sulle origini del Carnevale - Saronno

Domenica 26 vi parlerò delle origini del Carnevale in occasione di una bellissima mostra sulle maschere ciarlasciane. Da dove proviene la tradizione carnevalesca? Come si è trasformata nei secoli per giungere fino a noi? Perché ci si traveste?

Questo e molto altro vi verrà svelato domenica 26 alle ore 16,30 presso la Sala Nevera della biblioteca comunale di Saronno.

Qui un paio di articoli che parlano della mostra e del Carnevale 2017 a Saronno:
"Il Saronno" e "Varese News"

Vi aspetto numerosi come sempre!


giovedì 16 febbraio 2017

Conferenza stampa a Saronno per il Carnevale

Carissimi amici, martedì mattina alle ore 10.00 sarò in conferenza stampa presso il comune di Saronno, insieme alla Presidentessa della Pro Loco Elemena Eupizi.
In questa occasione presenteremo la conferenza sul tema del Carnevale che si terrà il 26 febbraio (maggiori info prossimamente). Io mi occuperò delle origini del Carnevale e di come si è evoluto nel corso dei secoli e proprio in questi giorni sto preparando il materiale.

Vi aspetto come sempre numerosi.



martedì 17 gennaio 2017

Novitá sulla pagina Facebook del Pentagramma

Sulla mia pagina Facebook "Pentacolo Pentagramma" ci sono grosse novità! Ogni giorno una nuova immagine con info, descrizioni e tanti contenuti speciali: dai monumenti ai tutorial, dalle rappresentazioni esoteriche al design mondano, dalle opere d'arte alle creazioni artigianali.

A questo proposito se sei un/a artista, illustratore/trice, fotografo/a, designer, creativo/a, insomma se realizzi oggettistica di livello e arte di qualità il cui tema é il pentagramma e tutte le sue sfumature scrivimi in privato nella pagina e mostrami il tuo valore. Le opere più meritevoli saranno pubblicate gratuitamente con tutti i tuoi crediti. Una piccola-grande pubblicità per te e per l'arte pagana e neopagana.